Skip to main content

Nel gennaio del 2020, una donna siciliana rappresenterà l’Italia nella Patrón Perfectionists Competition 2019, una competizione organizzata dal celeberrimo brand di tequila Patrón e che permette a bartender di tutto il mondo di cimentarsi nelle ricette più gustose e creative possibili, utilizzando proprio il suddetto liquore.

Chiara Mascellaro sarà la portabandiera italiana nella finalissima che si terrà in Messico, portando in alto il nome Sicilia e del bar Camus di Palermo che gestisce.

Ma con quale drink è riuscita a conquistarsi il posto in finale? Il nome è “Porta Felice”, ricreando in un bicchiere tutta la passione per la propria terra e raccontando una storia che la rappresenti. Il tutto è stato unito alla tequila di primissima qualità Patrón e i sapori migliori della Sicilia. La vincitrice ha ringraziato la comunità di bartender in Italia con la quale ha condiviso questo viaggio conclusosi con la qualificazione.

Gli ingredienti del cocktail sono: 40 ml Patrón Silver, 30 ml Acquafaba (acqua di cottura dei ceci), 20ml succo di lime, 20ml liquore all’alloro siciliano “Allorino”, 10 ml sciroppo alloro homemade e foglie di basilico. La preparazione consiste nel versare tutti gli ingredienti nello shaker e filtrare il drink in double strain in un bicchiere rock basso. Tocco finale, la guarnizione con due foglie di alloro poggiate sul bordo del bicchiere.

“Il mio drink – ha detto la bartender palermitana – si ispira alla mia città, Palermo, che è sempre stata la porta d’ingresso per chi arrivava dal mare, ed un tempo era immersa nel verde delle piante d’alloro. Infatti, gli aromi principali di Porta Felice sono proprio quelli di alloro, con un tocco in più dato dalla presenza del sale che richiama il mare.

A dare la struttura al drink è Patrón Silver che si sposa perfettamente con il basilico”.